Viaggi ecosostenibili, partiamo dal weekend!

Siamo onesti nel dirvi che conciliare viaggi, vita quotidiana ed ecologia non è di certo semplice. Noi però vogliamo parlarvi di viaggi ecosostenibili e vogliamo spiegarvi come essere green anche nei weekend fuori porta!

La plastica monouso sta provando, a tutti i costi, ad avere il sopravvento sugli enormi sforzi fatti finora per ridurre gli sprechi e l’inquinamento in generale.

Sarà ancora possibile trascorrere dei semplici weekend fuori porta in maniera totalmente ecosostenibile e zero waste? La risposta è, senza ombra di dubbio, affermativa!

Non vogliamo dirvi che sia una scelta facile e leggera, sia chiaro. Portare la sostenibilità e lo stile di vita zero waste in viaggio con noi, richiede determinazione, almeno all’inizio, per cominciare ad abituarsi.

PSe volete leggere ulteriori consigli su come diventare dei perfetti viaggiatori zero waster ed intraprendere uno stile di vita eco friendly, vi rimandiamo al nostro sito web!

In questo articolo vi daremo qualche consiglio per weekend fuori porta ecosostenibili. Siete pronti? Si parte!

I viaggi ecosostebili partono sempre dai mezzi di trasporto

Le scelte da intraprendere sono tante, a partire dal mezzo di trasporto.

Per evitare emissioni di Co2 inutili, è bene utilizzare i mezzi pubblici: ad oggi i treni sono i meno inquinanti al mondo!

Direste voi: “Il treno costa tanto”. Non mettiamo in dubbio che sia vero, ma troviamo che la comodità di questo mezzo di trasporto sia anche quella della spensieratezza!

viaggi ecosostenibili: prendete il treno!

Pensateci bene: nessuna stanchezza dovuta alla guida, nessun parcheggio da cercare, nessun ticket di sosta da pagare e nessun timore per eventuali furti o danni alla vostra vettura!

Se proprio volete viaggiare in auto, è sempre meglio che questa sia elettrica, o quanto meno ad alimentazione a metano o GPL: il trucco sta proprio nel trovare la soluzione meno inquinante e che produca meno sprechi.

Evitare il monouso, la plastica che fa male al pianeta

Eccoci al tasto apparentemente dolente: il monouso. Quanti di voi durante i weekend fuori porta portano con sé il cibo da casa? Quanti di voi, invece, si adattano a ciò che trovano lungo il proprio percorso?

In entrambe le ipotesi l’utilizzo di accessori monouso ( bustine, piatti, bicchieri e posate di plastica) è da evitare! 

Questi oggetti,che a noi possono sembrare innocui e di piccola portata, rappresentano una delle minacce più grandi per la salute della nostra madre Terra!

Possibili soluzioni da portare nei vostri viaggi ecosostenibili

Le soluzioni esistono eccome, a partire dalle borracce termiche (che ormai vanno tanto di moda) da riempire alle fontanelle sparse nelle città, passando per le posate e i contenitori portatili in vetro, metallo o bambù.

Ci sono anche tazze e cannucce in vetro e metallo, ideali per gli amanti di smoothies, milkshakes e caffè!

“Vabbè, ma queste cose funzionano solo all’estero, qua non ha senso cercare di cambiare le cose. Si è sempre fatto così”.

La frase che sentiamo di più

RISPOSTA SBAGLIATA! Il consumatore ha sempre il potere di chiedere nuovi prodotti al mercato.

Far incrementare la domanda di beni durevoli ecosostenibili comporta un incremento di produzione di quei beni e, di conseguenza, un sempre più largo utilizzo degli stessi!

Quando andiamo in gita, noi preferiamo portare il nostro cibo da casa, soprattutto se si tratta di qualche avventura nella natura.

consigli per un viaggio ecosostenibile: attenzione alle posate e ai piatti!

Se visitiamo una città e ci ritroviamo a dover mangiare in qualche locale o ristorante, ci informiamo dai camerieri per sapere, per esempio, se servono l’acqua in bottiglie di plastica o vetro e stessa cosa facciamo nei bar!

A volte abbiamo scelto di andare via prima di mangiare, come segno di protesta contro l’uso inutile e spropositato della plastica monouso.

Potreste pensare a noi come i peggior compagni di viaggio o addirittura veri e propri rompi scatole ma abbiamo notato dei cambiamenti dopo la nostra forma di protesta pacifica.

Ci sono stati dei locali in cui, dopo le nostre visite, hanno iniziato a servire cornetti vegani e cappuccini di soia.

Altri invece hanno sostituito gli accessori monouso in plastica con quelli in vetro o metallo: tutto sta nell’ impegnarsi e nell’essere determinati a raggiungere uno scopo!

Comportandosi in questo modo, sarà più facile per tutti poter trascorrere dei weekend fuori porta ecosostenibili.

Viaggi ecosostenibili: attenzione agli sprechi!

Amate ordinare piatti al ristorante o preferite il classico panino fatto in casa? Siete intrepidi amanti dello street food? Tutto lecito! Basta stare attenti agli sprechi!

Se andate a mangiare al ristorante, oltre ad essere attenti a bicchieri, posate e bottiglie , non dimenticatevi di evitare gli sprechi!

Il consiglio è quello di non ordinare più cibo di quanto ne mangereste di solito. Ricordate sempre che i vostri viaggi, per essere ecosostenibili, devono escludere anche gli sprechi di cibo.

Tips per viaggiatori zero waster!

Siete amanti dei sandwich fatto in casa? Evitate troppi imballaggi e, se possibile, non usate bustine di plastica!

Preferite farvi un panino acquistando gli ingredienti al supermercato? Evitate gli ingredienti confezionati in plastica e cercate una di quelle belle salumerie vecchio stile che vi farciscano il panino al momento, come si era soliti fare tanti anni fa la mattina, prima di andare a scuola.

Se amate lo street food, siamo i primi a capirvi! Quello che potete fare è semplicemente chiedere al venditore di non darvi accessori in plastica, evitando anche quei 18 tovaglioli di carta, inutili per due persone!

Sappiamo bene che la gita fuori porta deve essere un momento di relax e che tutti questi consigli potrebbero sembrare l’opposto dello svago.

La cosa che possiamo dirvi è che tutto si basa su una semplice regola: basta solo aprire gli occhi, il resto vien da sė.

Noterete infatti che, molte delle nostre abitudini sbagliate, possono essere facilmente superate e abbandonate. Le soluzioni eco friendly, fortunatamente, esistono!

Vi auguriamo tantissimi viaggi ecosostenibili, alla scoperta della nostra amata Italia! Noi vi aspettiamo nella rubrica dedicata alle tematiche di sostenibilità ambientale.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rebecca Depietri

Sono Becky, sempre pronta a partire nei weekend! Sono alla ricerca costante dell'insolito durante il viaggio e amo perdermi! Sono una sostenitrice del concetto che, la mappa, non sia sempre un "salvavita"! Sono una inguaribile romantica e sognatrice e cerco di vedere le sfumature in ogni cosa!

Iscriviti alla mia newsletter

Collaboro con

Civitas

Trova la tua escursione in italiano nel mondo

Freedome

Prova le più belle attività outdoor in Italia

Faccio parte di

Badge migliori blogger Travel365

Sono presente su

Follow