Unique selling proposition: cosa vi rende unici?

La Unique Selling Proposition è quel tratto distintivo che di fatto ci rende unici agli occhi di un potenziale follower: trovarlo richiede tempo e svariate riflessioni ma, se volete far decollare il vostro progetto, è necessario investire del tempo.

Per prima cosa bisogna capire il vostro valore aggiunto: pensiamo a chi vuole lavorare nel settore travel, solo su instagram ci sono milioni di profili. Ora invece provate ad immedesimarvi in un utente che, in pochi secondi, dovrà decidere se seguirvi o meno. Cosa differenzia il vostro profilo da un qualsiasi travel blogger?

La definizione di Unique selling proposition

In gergo la definizione è legata al concetto di argomentazione esclusiva di vendita e si fa riferimento ai punti di forza di un’azienda che, se sviluppati in modo corretto, la portano ad emergere rispetto alla concorrenza.

unique selling proposition

Questo concetto è alla base del marketing e risulta essenziale per strutturare una corretta strategia di comunicazione. Nei prossimi paragrafi vi spiegherò quali sono i passaggi da seguire!

Come trovare la vostra unique selling proposition?

Come vi ho detto in precedenza, non abbiate fretta di trovare la vostra unicità. Detto questo, iniziate dal domandarvi quali sono i bisogni della vostra buyer persona meglio conosciuto come il cliente ideale. Se siete dei travel blogger cercate di capire a quale target rivolgervi e, soprattutto, quali sono le esigenze della nicchia a cui vi riferite.

La nostra unicità è il dono più prezioso che abbiamo.

Craig Warwick

Tutto quello che dovete fare sarà definirne le caratteristiche e i bisogni e trovare le domande a cui il vostro servizio, compresa la creazione di contenuti e la scrittura di articoli, dovrà rispondere. Sembra semplice vero?

L’analisi della concorrenza, per evitare di riproporre gli stessi contenuti

In realtà tutti pensiamo di sapere a chi ci rivolgiamo ma sono quasi certa che, se ve lo chiedessi in questo momento, fareste fatica a trovare le parole che pensavate già di avere nella mente. Dovreste poi analizzare i vostri punti di forza e di debolezza e cercare le possibili opportunità e gli ostacoli che potreste trovare durante il cammino.

analisi della concorrenza nella unique selling proposition

Analizzare la concorrenza vi aiuterà sicuramente a capire cosa evitare per non sembrare l’imitazione di qualcun altro: se il target a cui vi rivolgete è il medesimo, non gestite la comunicazione nello stesso modo. Potreste sembrare la copia del vostro competitor e, se ci pensate, perché un utente dovrebbe seguire chi imita qualcun altro?

Quali domande porsi?

Il ragionamento deve portarvi a capire in che modo potete rispondere al bisogno di un utente, differenziandovi da chi è presente su instagram prima di voi. La domanda è pur sempre la stessa: cosa vi rende unici? In che modo potete comunicare i concetti che volete esprimere?

Capire le informazioni di cui necessita il vostro utente vi permetterà di elaborare la risposta giusta: diventerete affidabili, professionali e guadagnerete un follower in più. Non male vero?

quali domande porsi per una comunicazione efficace

State iniziando a capire la potenzialità del concetto di Unique selling proposition? Una giusta analisi vi permetterà di riuscire dove altri faticano ad arrivare, senca chissà quali difficoltà.

Trovare come rispondere al bisogno dell’utente vi renderà indispensabili

Siamo arrivati a uno degli scogli più grandi per qualsiasi content creator! Dopo aver trovato il vostro target e analizzato i suoi bisogni, dovete pensare a come trovare le risposte ed essere originali.

L’utente vuole trovare le informazioni di cui necessita nel minor tempo possibile, senza investire ore e ore nella ricerca di contenuti. La vostra comunicazione dovrà risultare chiara, semplice e semplificare la vita al potenziale follower o lettore. Se parliamo di un articolo di blog a tema viaggi nel weekend, dovrete inserire consigli su parcheggi, alberghi e itinerari di massimo due giorni.

trovate la vostra unicità!

Se invece analizziamo un profilo instagram, a parlare dovrà essere la vostro bio e una corretta organizzazione dei contenuti nelle storie in evidenza. Non dimentichiamoci poi la cura del feed, impossibile seguire un utente che non mostra un certo grado di professionalità nella gestione del profilo!

Sono pochi i secondi che una persona impiega a decidere se seguirvi o meno. Se inserite un link in bio e avete un blog, create una landing page personalizzata, senza ricorrere ai tool più utilizzati. Volete sapere perché? Ad ogni click avrete una visualizzazione in più, cosa che non avverrà mai se utilizzate piattaforme estranee.

Una unique selling proposition vincente: l’importanza di mantenere le promesse

Uno degli errori più grossolani nel web è quella che io chiamo la promessa facile. É troppo semplice fare grandi promesse per poi non riuscire a mantenerle. Questo “scherzetto” vi costerà molto caro: diventerete inaffidabili e gli utenti smetteranno di leggere i vostri contenuti.

l'importanza di mantenere le promesse

Promettete ciò che poi siete in grado di mantenere, meglio partire con umiltà piuttosto che trovarsi in difficoltà e dover ammettere di aver fallito. Il web non perdona!

Create il vostro slogan per veicolare il messaggio. Esempio di Unique Selling Proposition

Essere incisivi vuol dire anche saper utilizzare uno slogan per veicolare il vostro messaggio. Rimanendo sul tema viaggi vi voglio parlare di Luna di Lupi in giro il cui slogan è ‘Emozioni di Viaggio oltre le solite mete‘.

Vi apparirà subito chiaro il suo punto di forza, la ricerca di posti insoliti lontano dal turismo di massa. C’è anche una promessa in realtà, quella di emozionarsi.

Una promessa semplice e di impatto a cui nessuno di noi vorrebbe rinunciare.

Non mi resta che esortarvi a trovare la vostra unique selling proposition per essere già a metà dell’opera! Cercate di capire i bisogni e le necessità dei vostri utenti ideali, decidete come rispondere e, soprattutto, puntate sull’elemento che vi distingue dagli altri.

Fate innamorare le persone, coinvolgetele e rendetevi indispensabili. Conoscere la vostra mission e le esigenze del vostro target vi aiuteranno a strutturare una comunicazione efficace.

Se volete continuare a migliorare la vostra presenza sui social, non vi resta che seguire la mia rubrica!

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rebecca Depietri

Sono Becky, sempre pronta a partire nei weekend! Sono alla ricerca costante dell'insolito durante il viaggio e amo perdermi! Sono una sostenitrice del concetto che, la mappa, non sia sempre un "salvavita"! Sono una inguaribile romantica e sognatrice e cerco di vedere le sfumature in ogni cosa!

Iscriviti alla mia newsletter

Collaboro con

Civitas

Trova la tua escursione in italiano nel mondo

Freedome

Prova le più belle attività outdoor in Italia

Faccio parte di

Badge migliori blogger Travel365

Sono presente su

Follow