Treni storici in Italia: 5 idee per viaggiare in treno

Come vi avevo promesso nella newsletter, oggi vi parlo dei treni storici in Italia. Che ne dite di un viaggio in treno tra i paesaggi del nostro paese? Se non vedete l’ora di partire, non perdetevi questo nuovo articolo.

La Transiberiana d’Italia: uno dei treni storici più belli del nostro paese

Una ferrovia il cui percorso si snoda tra Abruzzo e Molise, si vedono montagne e Parchi Naturali con partenza a Sulmona e destinazione Isernia. Un tratto di ferrovia che tocca i borghi e i paesini delle due regioni, oltre ad un paesaggio, come quello della Majella, di una bellezza quasi incantata e mai deludente.

Il nome Transiberiana d’Italia viene utilizzato per la prima volta in una rivista, Gente Viaggi, nel 1980 da Luciano Zeppegno, giornalista. L’intellettuale vede una stretta somiglianza con la Transiberiana russa, soprattutto per le intense nevicate in questa area del nostro paese. Se volete verificare l’ informazione, non vi resta che prenotare entrambi i treni e tornare sul blog per esprimere la vostra opinione!

Una ferrovia storica, quella che attraversa Abruzzo e Molise, il cui valore è stato riconosciuto anche sotto il profilo ingegnieristico: ci sono volute ben 58 gallerie, ponti e viadotti oltre ad opere secondarie come cavalcavia e ponticelli. Le stazioni sono 21 e il calendario per il 2021 è in fase di aggiornamento, vi lascio qui la pagina se volete prenotare il vostro biglietto. Visto che attraverserete l’ Abruzzo, vi lascio anche qualche idea per la vostra vacanza!

L’ Archeotreno Campania: Scoprite Pompei e Paestum a bordo di un treno storico

Pompei e Paestum sono state dichiarate Patrimonio mondiale dell’ Umanità dall’ UNESCO: con l’Archeotreno Campania si parte da Napoli fino ai due siti archeologici, meta ogni anno di milioni di turisti. Un viaggio tra i paesaggi campani e la storia: Pompei che incanta con le sue case decorate da affreschi, gli edifici e le botteghe. Un sito che ha retto nonostante il triste destino che ne ha deciso le sorti. Poi c’è Paestum, conosciuta per la bellezza dei suoi templi in stile dorico, immediato richiamo alla Grecia.

Se siete in Campania, imperdibile una visita alla città di Napoli. Se volete una proposta di itinerario la trovate nell’articolo dedicato.

Altre idee per viaggi a bordo di treni storici: Reggia Express

Da Napoli alla Reggia di Caserta con le carrozze Centoporte e Corbellini, risalenti agli anni ’30 e ’50. Godetevi questo breve tratto seduti sulle panche di legno di questo bellissimo treno storico. La Reggia di Caserta viene definita ‘la Versailles italiana’ ed è stata costruita su volere di Carlo di Borbone che diede l’incarico all’architetto Luigi Vanvitelli.

Non perdetevi il parco con il suo giardino all’inglese, cascate e fontane! Siete mai stati a bordo del treno storico Reggia Express? Raccontatemi la vostra esperienza.

I treni Storici del Gusto: benvenuti in Sicilia

L’idea nasce grazie ad un progetto dell’ Assessorato al turismo della Regione Sicilia insieme a Slow Food Sicilia e Fondazione FS. A bordo di un treno storico passerete tra piccoli borghi come Bronte, Taormina, Siracusa o la Valle dei Templi di Agrigento e città come Palermo e Catania.

Un viaggio nel gusto dei sapori siciliani, lontano dal turismo di massa a partire dalle degustazioni all’interno dei vagoni. La gastronomia siciliana vi farà scoprire una regione, celebre in tutto il mondo per la sua cucina ricca di sapori e dal gusto intenso.

Le partenze avvengono nei giorni di sagre o di manifestazioni storiche, quasi a confermare l’intenzione di questo progetto, un viaggio tra cultura e sapori.

Trenonatura: a bordo di un treno a vapore nelle Terre di Siena

Immaginate di essere a bordo di questo affascinante treno a vapore per scoprire le Terre di Siena da una prospettiva insolita, che sa di antico. Tra pievi e borghi antichi, vi aspetta un’esperienza dove la bellezza del paesaggio si mescola alla tradizione enogastronomica del territorio.

Grazie a questo percorso si è contribuito a dare nuova vita ad una linea ferroviaria ormai non più utilizzata, partenza e ritorno sempre da Siena. Tra i luoghi di interesse vi segnalo la Val d’Orcia oltre alla bellissima città di Siena.

Avete mai avuto il desiderio di viaggiare in treno per vedere il mondo da un’altra prospettiva? Se vi va, raccontatemi il vostro sogno su rotaie!

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Elisa

    Non conoscevo nessuna di queste opzioni, ho da tempo intenzione di provare il trenino rosso del Bernina, ma da casa mia è un viaggio lungo! Mi sembra molto bello il viaggio a Siena che mi permetterebbe di vedere anche la Val d’Orcia e che potrei fare in giornata! Mi segno le tue idee per nuove opportunità di viaggio!

    1. BECKY

      Grazie mille Elisa, il trenino rosso del Bernina volevo farlo anche io lo scorso anno ma poi è arrivata la pandemia! Spero di riuscirci entro fine anno. Tienimi aggiornata!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rebecca Depietri

Sono Becky, sempre pronta a partire nei weekend! Sono alla ricerca costante dell'insolito durante il viaggio e amo perdermi! Sono una sostenitrice del concetto che, la mappa, non sia sempre un "salvavita"! Sono una inguaribile romantica e sognatrice e cerco di vedere le sfumature in ogni cosa!

Iscriviti alla mia newsletter

Collaboro con

Civitas

Trova la tua escursione in italiano nel mondo

Freedome

Prova le più belle attività outdoor in Italia

Faccio parte di

Badge migliori blogger Travel365

Sono presente su

Follow