Lago di Ledro cosa vedere: una proposta di itinerario

Questo weekend è stato il primo passato fuori regione dopo il lockdown: quasi non potevo crederci! Ho pensato di raccontarvi cosa vedere al lago di Ledro per condividere con voi le mie avventure! Del resto è ciò che amo fare e che ha dato inizio a “Beckywanderlost“!

Il mio weekend è iniziato alle 7 di venerdi sera: una volta arrivati ci ha accolto il titolare del campeggio Al Lago! Un signore gentile e socievole con la battuta pronta. È la seconda volta che torniamo in questo campeggio perché tanti sono i punti che mi fanno dire di apprezzarlo.

Prima di tutto la posizione fronte lago (a tal proposito vi consiglio la piazzola numero 102), la pulizia impeccabile dei bagni che nel campeggio è di primaria importanza e il ristorante bar che ci ha coccolato con le sue colazioni e i piatti tipici trentini!

Visto il periodo storico alquanto particolare che stiamo vivendo, vi rassicuro subito: il distanziamento sociale viene rispettato e troverete igienizzanti nelle aree comuni.

Lago di Ledro, cosa vedere: la nostra tenda appena montata

Sul campeggio non mi voglio soffermare eccessivamente perché la domanda a cui voglio rispondere è cosa vedere al lago di Ledro non dove dormire. La scelta la rimando a voi ma, se siete amanti del campeggio, non posso che consigliarvi questo posticino con una vista bellissima, soprattutto alle prime luci del mattino.

Partiamo con ciò che potete vedere al lago e dintorni, siete pronti?

Lago di Ledro, cosa vedere: il villaggio e il museo delle Palafitte

Nasce negli anni ’70 e offre una vera e propria esperienza immersiva nella vita delle comunità all’epoca dell’età del bronzo. I resti di queste palafitte furono rinvenute nel 1929, a seguito dell’abbassamento del livello del lago per permettere la costruzione della centrale idroelettrica di Riva del Garda.

lago di Ledro cose da vedere, villaggio delle Palafitte

Il museo raccoglie l’artigianato dell’epoca e la ricostruzione di ben quattro capanne: la ricostruzione nasce dalla volontà di portare il visitatore a rivivere la quotidianità di queste antiche comunità attraverso l’arredo e gli utensili in uso.

Ho apprezzato davvero tanto questo angolo di storia lungo le sponde del lago! Pensate che tra gli oggetti esposti c’è una canoa lunga più di 5 metri che è servita per il trasporto di materiali e per la pesca! Troviamo anche gioielli realizzati in bronzo, come diademi e spille. Non so voi ma io, ogni volta che vedo gioielli simili, cerco subito di immaginarmi teletrasportata nella vita dell’epoca. Vi ho detto che sono una persona curiosa, o sbaglio?

Di un villaggio il cuore lo fanno gli abitanti: la sciamana Saba, Massangla (una fanciulla dell’epoca), Bacmor il guerriero e Otzi il viaggiatore. Sarebbe bello incontrarli ma purtroppo appartengono a un’altra epoca, facciamocene una ragione!

Sono talmente belle da aver ottenuto il riconoscimento dell’Unesco, cosa state aspettando? Mettetevi in viaggio, direzione età del Bronzo.

Lago di Tenno

A una mezzoretta di strada dal lago di Ledro, troviamo questo specchio d’acqua color turchese. La prima volta che l’ho visto, sono rimasta colpita dal suo colore che spicca tra il verde dei boschi. Se siete alla ricerca di contatto con la natura allora questo è il posto giusto per voi!

Lago di Ledro cosa vedere: il vicino lago di Tenno

Qui potete infatti fare il bagno o dedicare il vostro tempo a una camminata lungo le sponde del lago stesso: io ci ho messo più o meno un’ora e mezza (con alcune pause per godermi la vista). A fine percorso dovrete attraversare il fiumiciattolo per poter proseguire la vostra camminata. Vi avviso che l’acqua era gelata ma le risate che ho fatto hanno meritato l’avventura!

Sul lago c’è una piccola isoletta che ospita un particolare biotopo e, quando l’acqua si abbassa, potrete vederne anche una seconda.

Canale di Tenno, un borgo medievale

Non ci sono stata ma ve lo segnalo lo stesso perché mi è stato detto meritare una visita: non perdetevi la Casa degli Artisti, dedicata al pittore Giacomo Vittone e il Rustico Medioevo, un festival che vi farà rivivere la vita del borgo! Informazione importante, si tiene nelle prime due settimane di agosto.

Le Cascate del Varone

Seconda segnalazione, consiglio di un’amica. Ci sono passerelle per portarvi alla scoperta della cascata: subito l’accesso alla grotta inferiore. Qui la cascata fa un salto di 55 metri e ci sono dei fari ad illuminarla creando una atmosfera unica.

Proseguendo arriverete alla grotta superiore ( ammirando il giardino botanico ai lati del percorso) ma prima non perdetevi il view point e la sua vista sul giardino zen e sulla vallata!

Una volta arrivati alla grotta superiore, attraverserete un tunnel nella roccia per poter vedere la cascata dall’alto!

Lago di Ledro, cosa vedere nei dintorni: Arco di Trento

Parto subito dal dirvi che Arco non è sinonimo solo di sport e arrampicata: grazie al suo lido ( tra la mia amata Riva del Garda e Torbole) potrete rilassarvi al sole su una spiaggia di sassi.

lago di Ledro cosa vedere: Arco di Trento

Arco è conosciuta per diversi motivi oltre a quelli sportivi: possiamo intanto iniziare col dire che qui è stata costruita la residenza invernale dell’Arciduca degli Asburgo con il suo arboreto.

Gli Asburgo hanno reso la città un vero e proprio gioiello, grazie alla presenza di giardini e ville liberty. Altra bellezza del paese è il castello di origini medievali: fu costruito in cima a una torre rocciosa! Qui si tengono concerti ed eventi proprio per la sua bellezza.

Veniamo allo sport: Arco è l’ideale per chi fa dell’arrampicata la sua passione! Ciò che mi ha colpito di più è stato trovare, lungo tutte le vie del paese, negozi sportivi! Erano veramente ad ogni angolo! Questo si spiega dal fatto che ad Arco, ogni anno, si tiene il Rock Master ossia una competizione sportiva di arrampicata!

lago di Ledro cosa vedere: Arco di Trento. Uno zaino enorme nel centro del paese, simbolo dell'importanza dello sport

Solo a pensarci mi vengono le mie solite non amate vertigini! Per chi come me ama i mercatini di Natale Arco è una meta imperdibile! Non vedo l’ora sia quest’inverno.

Dove mangiare ad Arco di Trento

Parlando di esperienze, non posso che consigliarvi il ristorante “Alla Lega”: io e il mio compagno ci abbiamo mangiato divinamente. Ho ancora in mente lo stracotto al Teroldego accompagnato da funghi e polenta! Io ovviamente ho preso anche un primo, sono una inguaribile mangiona (gli strozzapreti erano buonissimi)!

Un giro in barca al lago di Ledro

Stanchi della solita passegiata lungo le sponde del lago? Ho l’idea che fa per voi! A Pieve di Ledro c’è un noleggio di barche a motore/ pedalò che potrebbe portare un pò di brio alla vostra giornata.

Lago di Ledro cosa vedere e idee originali su come passare il tempo: un giro in barca

Con 30 euro potrete noleggiare per un’ora la vostra barca a motore: noi ci siamo divertiti e io ho addirittura pilotato per una decina di minuti. Chi l’avrebbe mai detto che sarei riuscita a far rimanere dritta la barca?

Scherzi a parte, è un’esperienza che consiglio per passare un’ora della vostra giornata in un modo un pochino differente. L’acqua del lago è veramente bella e il giro vi permetterà di ammirare angolini più o meno nascosti!

Questi sono i miei suggerimenti su cosa vedere al lago di Ledro in un weekend! Fatemi sapere la vostra esperienza, una volta che sarete tornati! Vicino a questo bellissimo lago c’è anche Riva del garda, se ne volete sapere di più vi lascio il link al mio articolo!

Se vi è piaciuto l’articolo, potete salvarlo su Pinterest!

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rebecca Depietri

Sono Becky, sempre pronta a partire nei weekend! Sono alla ricerca costante dell'insolito durante il viaggio e amo perdermi! Sono una sostenitrice del concetto che, la mappa, non sia sempre un "salvavita"! Sono una inguaribile romantica e sognatrice e cerco di vedere le sfumature in ogni cosa!

Iscriviti alla mia newsletter

Collaboro con

Civitas

Trova la tua escursione in italiano nel mondo

Freedome

Prova le più belle attività outdoor in Italia

Faccio parte di

Badge migliori blogger Travel365

Sono presente su

Follow