Caption per instagram: scrittura e strategie

Oggi parliamo delle caption per instagram, argomento fondamentale per qualsiasi content creator. Una caption efficace infatti porta a conversione e ad un incremento netto delle interazioni. Vediamo quali sono le strategie per scriverla nel migliore dei modi.

Caption per instagram: il titolo è fondamentale

Quanti di noi leggono un articolo solo se il titolo è convincente? Succede esattamente la stessa cosa su instagram, il vostro titolo deve spiccare e incuriosire. Scrivere una data o una frase senza alcun senso per chi vi segue non porterà l’utente alla lettura.

Il titolo ideale dovrebbe rivolgersi direttamente alle persone o, in caso contrario, attirare forte curiosità perché il vostro follower possa proseguire nella lettura.

Concentratevi sulla prima fase e cercate un titolo accattivante: potreste per esempio non svelare interamente il contenuto del post e scrivere una frase ad effetto o, semplicemente, usare parole in grado di attirare l’attenzione. In questo caso ho utilizzato la frase ” l’incantevole borgo di San Leo” perché definirlo incantevole, nonostante non mi sia rivolta all’utente direttamente, ha reso il mio post un contenuto da non perdere.

I titoli che attirano subito l’attenzione contengono numeri e parole che rendano quel contenuto indispensabile, per esempio “3 itinerari in Trentino da non perdere” o indicazioni su come fare qualcosa che abbia un reale valore per chi vi segue, “Come scrivere la caption perfetta”.

Alcuni prediligono i titoli che contengono una domanda diretta, non ricadete però nel ” Sei mai stato in Costiera Amalfitana?” perché risulta troppo generica e non crea un reale valore per chi vi legge.

Ultimo consiglio, se volete scrivere una citazione non fatelo mai nel titolo: il contenuto in questione non sarebbe vostro. Pensate al vostro follower, che motivo avrebbe per continuare la lettura?

Come avrete capito, i vostri contenuti devono avere un target definito per essere presi in considerazione, se parlate a tutti nessuno vi ascolterà.

Formattazione del testo e divisione in paragrafi

Uno dei classici errori è scrivere un post senza l’utilizzo degli spazi e la suddivisione dello stesso in paragrafi. Impossibile leggere un muro di testo, lo sguardo si distoglie. Quando mi capita di leggere un testo troppo lungo privo di paragrafi, tendo a non leggerlo.

Bisogna cercare di scrivere in modo che il testo sia leggibile, va bene il valore del contenuto ma troppe righe tutte insieme hanno un effetto controproducente. Noi vogliamo essere letti, vero?

caption per instagram: formattazione e suddivisione in paragrafi

Per chi avesse problemi nel farlo direttamente su instagram, può utilizzare applicazioni del proprio store sul telefono, digitando Insta Space.

idee caption per instagram

Quanto deve essere lungo un paragrafo? Non esiste una risposta esatta ma non più di poche righe. Ricordatevi di non utilizzare mai caratteri speciali perché non tutti i telefoni sono in grado di leggerli, sono carini ma non sono fondamentali.

Il valore e la qualità del contenuto sono l’unica cosa che dovete avere ben chiaro nella vostra mente, il superfluo lasciatelo agli altri. Questo post ha 131 commenti, incluse le mie risposte ovviamente. Dite che è stato un contenuto di valore?

La frase motivazionale ( la citazione per intenderci ) l’ho messa in fondo, ricordatevi di non inserirla mai al posto del titolo.

Possiamo usare le emoji? Certo ma con moderazione nelle vostre caption per instagram

Nessuno ha mai vietato l’utilizzo delle emoji nelle caption per instagram ma dovete farne un uso moderato. Riempire il testo con ogni emoji possibile e immaginabile non vi aiuterà a sembrare professionali.

emoji nelle caption per instagram

Fare una buona scelta è per questo fondamentale, un pochino come per le parole. Scegliete emoji pertinenti, magari per sottolineare un concetto o inseritele in un elenco per formattare il testo anche in modo visivo.

Dare risalto alla call to action finale è fondamentale, potete usare una freccia o un punto di domanda per esempio, l’importante è che la vostra domanda finale sia evidenziata da un simbolo. Questo la renderà ancora più visibile.

Come scrivere una caption su instagram? Semplice, utilizzando lo storytelling

Se c’è una cosa che amo leggere sotto a un post è un racconto, qualunque esso sia. Parlate di voi, fatevi conoscere: cosa vi piace e cosa no? Quali esperienze ritenete indimenticabili durante un viaggio? Amate gli imprevisti o siete degli organizzatori seriali che vanno in crisi al primo accenno di cambio di programma?

lo storytelling è fondamentale in una caption per instagram

In ogni contenuto dovete emergere, non abbiate paura di raccontarvi e dei giudizi. Sentirsi giudicare fa male ma mettersi in discussione batte il giudizio mille a zero. Avete un imprevisto in viaggio che volete condividere? La caption è lo spazio giusto per farlo, largo alla fantasia e all’ironia.

Vi lascio il collegamento all’articolo che parla di come utilizzare lo storytelling nella vostra comunicazione.

Raccontate una storia con un protagonista, un problema e date la vostra soluzione. Perché farlo? Molto semplice in realtà, potrebbe essere utile per chi vi segue e magari rispondere a un bisogno.

Questo post ha generato ben 173 commenti, perché secondo voi? La risposta è semplice, il contenuto di questo post è emozionale: l’incontro con le mie due sorelle toscane ( amiche è riduttivo per quanto le amo ) ha coinvolto tutti. Sono stati mesi di tag continui, storie e il nostro legame era evidente in ogni contenuto.

Il momento dell’ incontro non lo abbiamo vissuto solo noi tre ma una buona parte delle persone che ci seguono. Emozionare è la chiave di lettura, coinvolgere è necessario per generare interazioni degne di questo nome.

Come sapere se un contenuto è di valore e cosa scrivere nella caption?

La risposta la saprete solo quando avrete deciso il target di riferimento dei vostri post e storie. Chi è il vostro utente ideale?

Prendete carta e penna e iniziate a raccogliere idee: quanti anni ha la vostra buyer persona, è una donna o un uomo? Una volta fatto questo, è tempo di passare ai suoi interessi.

come scrivere la caption per instagram

Cosa ama il vostro utente ideale? Stabilito per esempio che è un viaggiatore, provate a capire le sue necessità e i suoi bisogni. Quali problemi incontra durante le sue ricerche?

Vi do un suggerimento, anzi due: studiate la concorrenza, leggete i forum, guardate i profili instagram di chi è nella vostra stessa nicchia, sia profili più piccoli che più grandi.

Analizzate, prendete appunti, studiate fin quando non raggiungerete il momento in cui tutto vi sarà chiaro. In quello stesso istante avrete capito di quali contenuti dovrete parlare. Sembra semplice ma ci vogliono ore e ore in realtà per arrivare ad una risposta.

La call to action di instagram, come generare interazioni

Veniamo alla call to action, parlo dell’invito all’azione che si trova alla fine di ogni post. Se c’è una cosa che non può essere trascurata è proprio la domanda finale.

Volete stimolare l’interazione? Benissimo, sappiate che la call to action deve essere pensata in modo strategico. Basta con frasi tipo ” ci siete stati?”, ” conoscete anche voi questa leggenda?”; escluderete inevitabilmente chi non ha vissuto la vostra stessa esperienza o non è a conoscenza di un determinato aspetto.

call to action, come scrivere la caption per instagram

Preferibile creare un coinvolgimento diretto dell’utente, come per esempio ” immaginate di essere sulla strada di arrivo del vostro posto del cuore, il tempo cambia improvvisamente e arriva un temporale. Tornereste indietro o provereste a vivere l’imprevisto fino in fondo?”.

Ci sono anche frasi più brevi ovvio ma al bando la banalità. Siate creativi e fate immedesimare chi vi segue in una determinata situazione.

Consigli finali: a ogni commento rispondete con una domanda e, per avere interazioni sotto i vostri post, poco prima di pubblicarlo e anche dopo, andate a commentare gli altri profili della vostra stessa nicchia o comunque legati al mondo travel/beauty etc!

Per ottimizzare il proprio profilo instagram, è fondamentale scrivere una buona biografia e curare il proprio feed. Se volete un consiglio su come migliorare le vostre caption, lasciate un commento sotto a questo post e partecipate alla mia social iniziativa.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rebecca Depietri

Sono Becky, sempre pronta a partire nei weekend! Sono alla ricerca costante dell'insolito durante il viaggio e amo perdermi! Sono una sostenitrice del concetto che, la mappa, non sia sempre un "salvavita"! Sono una inguaribile romantica e sognatrice e cerco di vedere le sfumature in ogni cosa!

Iscriviti alla mia newsletter

Collaboro con

Civitas

Trova la tua escursione in italiano nel mondo

Freedome

Prova le più belle attività outdoor in Italia

Faccio parte di

Badge migliori blogger Travel365

Sono presente su

Follow